Festa dello Sport: premiate le eccellenze locali

26 Lug2019

Serata all’insegna del sportività e dell’inclusione quella della Festa dello Sport tenutasi ieri sera a Ruoti alla presenza del Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Michele Saracino, l’Assessore allo Sport del Comune di Potenza Patrizia Guma, il Presidente della Federazione Italiana Nuoto Paralimpico Mario Giugliano, la Presidente della Società Nazionale di Salvamento Chiara Potenza, il Direttore della squadra di calcio del Picerno Enzo Mitro, il campione di body building nazionale Carlo de Angelis, l’allenatore nazionale Antonio Potenza.

L’amministrazione comunale ha inteso premiare le eccellenze sportive locali che hanno contribuito a rendere lustro al paese anche a livello mondiale.

Una festa dall’alto valore etico e sociale, che ha inteso omaggiare di riconoscimenti chi ha vinto campionati, chi dedica la propria vita alla pratica sportiva, chi con passione veicola a tutti un'idea dello sport sana, positiva, educativa.
Sono stati premiati i giovani concittadini:Dalila Donnaianna, una giovanissima campionessa di nuoto pinnato che vanta 25 titoli di campionessa italiana e 8 titoli di campionessa italiana categoria junior e sarà proprio lei che rappresenterà l’Italia ai prossimi campionati mondiali di Sharm el Sheikh; Benedetta Di Nicola, campionessa italiana staffetta 4x100 pinne e staffetta 4x100 mono pinne e record italiano 4x100 pinne; Angela Capece, bronzo alla staffetta 4x50 pinne categoria esordienti; Miriam Capace, bronzo alla staffetta 4x50 pinne categoria esordienti; Michela Gioiosa, campionessa italiana 50 e 10 pinne.

Nel calcio si sono distinti la squadra ASD REAL RUOTI, prima classificata al torneo campionato regionale under 15; Pino Potenza della società Real Ruoti e partecipe alla rappresentativa del torneo delle regioni under 17; Luigi Donnaianna, portiere del Picerno Calcio, squadra di serie C; Francesco Damiano, convocato alle Nazionali Junories, Leonardo Sabia giocatore del Picerno Calcio.

Per la danza, è stata premiata Nicole Faraone, vincitrice di un’audizione che le permetterà di frequentare la prestigiosa Accademia Bolshoi di Mosca.

“Nel nostro paese, questa giornata lo testimonia, possiamo vantare una realtà eccellente per la diffusa cultura sportiva – ha dichiarato il sindaco Anna Maria Scalise a margine dell’evento- Vorrei sottolineare i tre aspetti dello sport su cui il nostro Comune ha costruito le sue politiche e intende continuare a farlo, lo sport come cultura ed educazione, lo sport come tempo libero e lo sport come salute. L’obiettivo – ha continuato Scalise- è favorire tutte le occasioni di avvicinamento alla pratica sportiva. E per fare questo è necessario l'aiuto degli atleti che abbiamo qui oggi, perché la loro immagine serve moltissimo a promuovere lo sport attraverso eventi che mettano lo sport al centro dell'attenzione, e valorizzando al massimo il lavoro compiuto già da Associazioni, società sportive, squadre.
Il tutto, ovviamente, si unisce ad un altro obiettivo, quello di consolidare l'impiantistica, adeguarla quando occorre, e attivare nuovi impianti quando emergano difficoltà di fruizione. Questa amministrazione intende puntare molto sui nostri giovani e sullo sport”- ha concluso il Sindaco Scalise.

Categorie: 
Condividi: