Ruoti: Conferita la cittadinanza onoraria al Prof. Alastair M. Small

15 Ott2018

Si è a tenuta sabato sera, alle ore 18.00 nella suggestiva cornice del Museo Contadino sito in Taverna Foj di Ruoti, l’importante e partecipata cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria al Prof. Alastair M. Small dell’Università di Alberta, Canada.

L'onorificenza è stata concessa dal Sindaco Anna Maria Scalise per le straordinarie rilevanze degli studi archeologici condotti da Small sulla Villa romana di San Giovanni.

In via eccezionale per l’occasione i reperti archeologici della villa romana conservati nel Museo di Muro Lucano, sono stati  trasferiti nel Museo Contadino di Taverna Foj di Ruoti e sono stati così ammirati da tutti i presenti.

Questo evento eccezionale è stato possibile anche grazie all’ impegno e sensibilità della direttrice regionale del Polo Museale Regionale della Basilicata dott.ssa Marta Ragozzino e del dott. Salvatore Pagliuca ed ha visto la presenza alla cerimonia di tutte le autorità locali, civili, militari e dei sindaci delle aree Marmo Platano e Alto Basento e dell’assessore regionale Castelgrande. Presenti anche la professoressa Francesca Sogliani, Direttrice della Scuola di Archeologia della Basilicata e l'archeologo Francesco Tarlano, archeologo della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio della Basilicata.

“Il professore Alastair Small, archeologo e studioso di fama internazionale rappresenta una eccellenza assoluta nel campo dell’archeologia, i suoi studi e pubblicazioni che hanno coinvolto il nostro territorio costituiscono una diretta testimonianza di una personalità dalle non comuni doti intellettuali, professionali ed umane. Il conferimento della cittadinanza onoraria al prof. Small è il segno tangibile della riconoscenza e dell’affetto di tutta la comunità ruotese”-ha dichiarato il sindaco Anna Maria Scalise.

Il tutto è stato impreziosito dalla partecipazione degli alunni dell’Istituto Comprensivo Carlucci di Ruoti che hanno allietato la serata con Intermezzi musicali; mentre gli studenti del liceo scientifico Galileo Galilei di Potenza hanno potuto raccontare la loro esperienza fatta in qualità di ciceroni durante le giornate del fai proprio sul sito archeologico della Villa di San Giovanni.

La dott.ssa Flavia Pizzuti, ruotese, è intervenuta parlando della sua tesi di laurea sugli interventi per la conservazione e valorizzazione delle aree archeologiche: il caso della villa romana e tardo antica della villa di San Giovanni di Ruoti.

Categorie: 
Condividi: