A Ruoti la Giornata Mondiale della Lotta contro il Tabacco

31 Mag2019

l fumo fa male. Lo sanno tutti, compresi i fumatori. Eppure oltre 12 milioni di italiani fumano ancora.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità il fumo di sigaretta è la più importante causa di morte evitabile nella nostra società.

In questa Giornata Mondiale della Lotta contro il Tabacco indetta dall’associazione nazionale LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, l’Istituto Comprensivo “M. Carlucci” di Ruoti ha partecipato attivamente alla manifestazione che ha visto i 93 alunni di 5 classi differenti, impegnati personalmente, con guanti e buste di plastica, nella raccolta di mozziconi di sigaretta.

Erano presenti due delle associazioni del territorio, Ruotiamoci e Auser, a dimostrazione che il successo di un progetto nasce dalla condivisione di piccoli gesti. La manifestazione si è conclusa con un esperimento da parte degli alunni della scuola per evidenziare cosa succede ai polmoni quando si inala una sigaretta.

“Oggi, nella giornata contro il fumo, i nostri cittadini più piccoli hanno voluto darci un messaggio di salute e di rispetto. Dire no al fumo è indice di rispetto per se stessi, per gli altri e per l’ambiente. Per loro dobbiamo cercare di cambiare le nostre abitudini” – ha dichiarato il sindaco Anna Maria Scalise a margine dell’evento.

Tags: 
Categorie: 
Condividi: