A Ruoti tutte le zone saranno presto coperte dalla banda ultra larga

13 Feb2018

Anche il Comune di Ruoti era presente all’incontro operativo tenutosi a Savoia di Lucania per la sottoscrizione da parte dei comuni e delle due province lucane, dello schema di convenzione per la realizzazione delle infrastrutture che consentiranno la diffusione della banda ultra larga (BUL) coinvolgendo tutti i comuni della Basilicata per fine 2019.

Anche se il Comune di Ruoti è stato interessato già dai lavori, terminati nel giugno 2017, poiché facente parte del II lotto con altri 38 comuni, sarà coinvolto anche nella terza fase dove sono previste le coperture residuali nelle zone territoriali non toccate precedentemente.

Investire nelle connessioni digitali - ha detto Braia - significa costruire il presupposto per incentivare le politiche di coesione. Non esiste settore che possa sentirsi escluso dalle autostrade informatiche. Anche l’agricoltura, così come le scuole e le industrie, ha bisogno di investire sulla tecnologia ecco perché abbiamo deciso di investire in questo progetto anche fondi europei destinati all’agricoltura.

Per la realizzazione della terza fase del progetto BUL sono stati stanziati 28,7 milioni di euro da parte della Giunta regionale della Basilicata in data 27 luglio 2016, di cui: 12,7 del PO FESR Basilicata 2014-2020, 11 del PON FESR Imprese e Competitività 2014-2020, 3 del PSR Basilicata 2014-2020 (FEASR) e 2 del fondo FSC del Patto per la Basilicata. Risorse che si aggiungono ai 23 milioni di fondi del PO FESR Basilicata 2007-2013 e 2014-2020 già investiti dalla Regione ed utilizzati per la realizzazione del I lotto entro la fine del 2015 e del II lotto a giugno 2017.

L’Autorità di Gestione del POR FESR, dr. Antonio Bernardo, ha annunciato l’avvio dei lavori che partiranno a giugno 2018 nei primi 30 Comuni e a settembre 2018 nei rimanenti Comuni lucani.

Categorie: 
Condividi: